Aspettando il Natale

Ciao a tutti!

Questi sono giorni tristi per la zona in cui abito perché a circa 70km di distanza si è verificato il terribile terremoto che ha raso al suolo i bellissimi borghi di Marche e Umbria.

La paura del terremoto è percepita fortemente anche sulla costa perché scosse così forti nei paesi di mare non si erano mai sentite grazie al nostro suolo sabbioso. Oltre alla paura c’è la tristezza nel sapere che non esistono più quei paesi come Norcia, Castelluccio, Ussita dove noi Martinsicuresi e Sanbenedettesi andavamo spesso per gite in moto, gite in montagna visto che sono ubicati ad un’oretta di distanza.

Inoltre, per Macerata nutro un profondo affetto poiché è stata la città nella quale ho studiato per 5 anni e  nella quale mi sono sempre sentita al sicuro, più della zona costiera dove vivo. Sapere che tanti amici di quella zona sono senza più una casa, senza più un lavoro, mi fa veramente stringere il cuore, ma so che le persone di quei posti sono tenaci e forti, troveranno sicuramente la  forza di risollevarsi. Noi della costa non possiamo fare altro che aiutarli offrendo loro tutta la nostra ospitalità.

Nonostante tutto, mi rendo conto che mancano pochi giorni al Natale! Io sto già cominciando a creare per questa magica festa e per il challenge di Tutto Quanto diventa Scrap dal tema “sta arrivando il Natale”, ho pensato di realizzare questa card:

IMG_0618.JPG

IMG_0620.JPG

IMG_0624.JPG

IMG_0616.JPG

IMG_0615.JPG

Questa card è fatta utilizzando le fustelle della Sizzix e Avery Elle. Piuttosto essenziale come card, ho voluto realizzare qualcosa di diverso rispetto alle classiche che faccio con la colorazione. Ho sfumato la fatina con i copic usando però la tecnica del puntinismo (più o meno ahahhaha) rivisitata da me!!

Vi invito dunque a partecipare al challenge del gruppo Tutto Quanto diventa Scrap, cliccando qui !

A presto carissimi amici!

Un bacio da Laura

 

Annunci